Top

La vergogna del Cardarelli di Napoli, 249 medici si danno malati. De Magistris: "Vigliacchi, da licenziare"

Lo sfogo di chi è rimasto in corsia: "Si nascondono dietro un certificato medico fasullo, ma noi andremo avanti comunque".

Coronavirus
Coronavirus

globalist Modifica articolo

18 Marzo 2020 - 11.23


Preroll

I “furbetti” del coronavirus arrivano anche in corsia. A Napoli 249 operatori sanitari dell’ospedale Cardarelli, il più importante della città, sono in malattia. Il contagio, in questo caso, non c’entra. Tutto fa pensare a una diserzione di massa, dettata forse dalla paura. A denunciare l’accaduto è Ciro Mauro, direttore del dipartimento Emergenze: “Penso a tutti gli operatori che sono al loro posto e penso anche a quelli che si nascondono dietro un certificato medico fasullo lasciando i colleghi da soli a lavorare”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Non abbiamo rancore contro questi, solo commiserazione – scrive Mauro su Facebook, secondo quanto riportato da Il Fatto Quotidiano -. Il Cardarelli andrà lo stesso avanti conseguendo come al solito i migliori risultati della Sanità campana”. In tutta la Campania al momento sono 423 i positivi al coronavirus, 258 solo nella provincia di Napoli.

Middle placement Mobile

L’ira del sindaco De Magristris: “Vigliacchi da licenziare” – “Questa è una guerra in cui molti soldati stanno combattendo in prima linea senza elmetto, senza giubba e anche senza armi. Questi sono i nostri eroi. Poi ci sono i vigliacchi, i traditori, quelli che scappano. Questi vanno colpiti. Per me a chi adesso abbandona il campo di battaglia non va fatto il procedimento disciplinare ma va licenziato”. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile