Top

Unicef: "Il Covid ha affamato milioni di bambini nel mondo, una crisi senza precedenti"

la pandemia sta facendo retrocedere praticamente ogni misura di progresso per i bambini, tra cui uno "sconcertante aumento di 100 milioni di bimbi in più sprofondati nella povertà

Unicef: "Il Covid ha affamato milioni di bambini nel mondo, una crisi senza precedenti"
Il rapporto Unicef ha evidenziato l'aumento di bimbi sprofondati nella povertà.

globalist

9 Dicembre 2021 - 10.21


Preroll

Da febbraio del 2020, ovvero da quando la pandemia ha rapidamente condizionato il modo di vivere dell’intera popolazione globale, sono passati quasi due anni.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Per i bambini del pianeta, secondo l’Unicef, il Covid-19 è “la più grande crisi globale per i bambini nei nostri 75 anni di storia”. E’ l’analisi dell’Unicef, che in un rapporto avverte che la pandemia sta facendo retrocedere praticamente ogni misura di progresso per i bambini, tra cui uno “sconcertante aumento di 100 milioni di bimbi in più sprofondati nella povertà, circa 1,8 bambini ogni secondo da metà marzo 2020”.

Middle placement Mobile

“Il percorso per riguadagnare il terreno perduto – spiega in una nota l’Unicef – è lungo e, anche nel migliore dei casi, ci vorranno sette-otto anni per recuperare e tornare ai livelli di povertà dei bambini pre-Covid”.

Dynamic 1

“Nel corso della nostra storia – ha detto il direttore generale Henrietta Fore – l’Unicef ha contribuito a creare ambienti più sani e sicuri per i bambini di tutto il mondo, con grandi risultati per milioni di persone. Ora questi risultati sono ora a rischio.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage