Bolsonaro il mentitore: "La storia degli incendi in Amazzonia è una bugia"

Il fascista presidente del Brasile la spara di nuovo grossa: ""Queste storie sull'Amazzonia in fiamme sono delle bugie e dobbiamo contrastarle con i dati corretti"

Amazzonia a fuoco

Amazzonia a fuoco

globalist 12 agosto 2020
Un fascista, nemico delle donne e della scienza e perfino mentitore seriale: Jair Bolsonaro respinge le critiche per le sue politiche sull'ambiente, definendo una "bugia" gli incendi nei territori delle foreste amazzoniche.
"Queste storie sull'Amazzonia in fiamme sono delle bugie e dobbiamo contrastarle con i dati corretti", ha detto il presidente brasiliano intervenendo ad una video conferenza con i leader degli stati amazzonici.
Molte delle critiche rivolte a Bolsonaro giungono dai gruppi ambientalisti, che lo accusano di voler sacrificare le foreste per fare spazio a nuovi terreni agricoli.