"Manzoni per bambini": i Promessi Sposi riscritti in chiave moderna e creativa
Top

"Manzoni per bambini": i Promessi Sposi riscritti in chiave moderna e creativa

Prometeica, la casa editrice indipendente specializzata in libri pre-scolari e classici per l'infanzia, a 150 anni dalla morte di Manzoni, presenta il nuovo volume dei "Promessi sposi", riscritto in chiave moderna, adatto ai bimbi dai 6 anni in sù.

"Manzoni per bambini": i Promessi Sposi riscritti in chiave moderna e creativa
Preroll

redazione Modifica articolo

23 Marzo 2023 - 17.00 Culture


ATF

La “avventure” di Renzo e Lucia, adesso, saranno lette anche dai più piccoli. Per celebrare il 150esimo anniversario della morte di Alessandro Manzoni, la casa editrice Prometeica, esperta in libri prescolari e classici per l’infanzia, presenta Manzoni per bambini e per genitori curiosi, uno speciale volume dedicato ai più piccoli, dove l’opera maestra del drammaturgo italiano, è stata riadattata in chiave moderna e creativa.

Lo scritto si rivolge ai bimbi di fascia d’età dai sei anni in su che, guidati dai genitori o dagli insegnati nella lettura, attraverso le rappresentazioni disegnate dei personaggi e dei luoghi del romanzo, potranno scoprire la bellezza del classico più letto di sempre.

Il testo ha, quindi, anche funzione di supporto didattico, per avvicinare i piccoli studenti alla letteratura italiana. Contiene venticinque storie che ripercorrono le vicende, le storie dei personaggi e i luoghi contenuti all’interno dell’opera di Manzoni che, attraverso la lettura guidata, verranno conosciuti anche dai bimbi.

A corredo di ogni capitolo ci sarà una tavola a colori, che richiama i diversi temi trattati e le tematiche della storia narrata in ogni blocco, al termine dei quali, i piccoli troveranno un disegno da colorare. Un modo per favorire la crescita della loro creatività ma anche un valido strumento di apprendimento, che potrebbe trasformarsi in momento di condivisione con i propri genitori.

Leggi anche:  L'imprenditore Emiliano Montanari acquisisce la storica casa editrice Nardini editore

Federico Corradini, ideatore del volume, nel crearlo, aveva in mente un duplice obiettivo: far rivivere le avventure de I promessi sposi ai piccoli lettori e raccontare Milano e il territorio lombardo per instaurare un legame tra gli spazi raccontati nel romanzo e la fisicità di quei luoghi.

Il volume si inserisce nel ciclo di collane già edite dalla Prometeica su Dante e Virgilio, delle quali oltre 13mila copie sono state già vendute.

Come ha tenuto a sottolineare Corradini: “Allo stesso tempo, la vicenda narra circostanze senza tempo in cui si confrontano amore e violenza. Manzoni racconta la storia di due ragazzi innamorati che nel loro percorso verso il matrimonio sono intralciati dai prepotenti, dei bulli proprio come quelli di oggi; tuttavia, l’opera mostra che ci sarà sempre qualcuno che ha il coraggio di aiutare i più deboli e che l’amore può diventare spirito battagliero.

“Ecco perché l’attenzione che Prometeica riserva ai luoghi e ai personaggi, ancora attuali e affascinanti, de ‘I promessi sposi’ regala a chi legge la possibilità di vivere una vera e propria avventura attraverso un’esperienza di lettura totalmente immersiva e formativa.”

Native

Articoli correlati