Top

L'Eurovision 2023 non si farà in Ucraina, l'ira di Kiev: "Siamo in grado di organizzarlo, cambiate decisione"

Kiev ha condannato la decisione degli organizzatori dell'Eurovision di tenere la prossima edizione non in Ucraina, nonostante la vittoria conquistata quest'anno, a causa della situazione della sicurezza dopo l'invasione russa.

L'Eurovision 2023 non si farà in Ucraina, l'ira di Kiev: "Siamo in grado di organizzarlo, cambiate decisione"
La Kalush Orchestra vincitrice dell'Eurofestival

globalist

17 Giugno 2022 - 21.18


Preroll

C’è la guerra e, anche se finisse al più presto, ci sarebbe un dopo-guerra molto incerto su tutti i punti di vista. E quindi niente Eurofestival.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ma gli ucraini non l’hanno presa bene;  Kiev ha condannato la decisione degli organizzatori dell’Eurovision di tenere la prossima edizione non in Ucraina, nonostante la vittoria conquistata quest’anno, a causa della situazione della sicurezza dopo l’invasione russa.

Middle placement Mobile

Sul sito della manifestazione canora, una nota ha fatto riferimento alla possibilità di tenerla nel Regno Unito, seconda classificata, «per garantire la continuità» dell’evento.

Dynamic 1

«Chiederemo di cambiare questa decisione, perché riteniamo che saremo in grado di adempiere a tutti gli impegni… Chiediamo ulteriori negoziati per ospitare l’Eurovision 2023 in Ucraina», ha affermato in una nota il ministro della Cultura, Oleksandr Tkachenko

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage