Top

Catherine Deneuve: lacrime a Cannes per la regina di Francia

L'attrice è la protagonista del film di apertura del Festival di Cannes: all'arrivo non ha trattenuto le lacrime per la calorosa accoglienza del festival.

Catherine Deneuve: lacrime a Cannes per la regina di Francia

globalist Modifica articolo

13 Maggio 2015 - 16.57


Preroll

Non poteva che essere lei, Catherine Deneuve, la regina di Francia (quantomeno del suo cinema) ad aprire la 68esima edizione del Festival di Cannes. L’attrice è infatti la protagonista del film di apertura della kermesse: “La tete haute” di Emmanuelle Bercot. L’attrice giunta davanti al Palais non è riuscita a trattenre la commozione per l’incredibile accoglienza che le è stata riservata. Del resto per lei quest’anno ricorre un importante anniversario: i 50 anni dalla sua prima montée des Marches. Forse anche per questo, Thierry Frémaux, direttore di Cannes, ha deciso di dare alla Deneuve la prima passerella.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’attrice ha poi spiegato che è importante iniziare il festival con un film che ha al centro una forte tematica sociale perché è “la risposta a un anno particolarmente difficile in Europa e in particolare in Francia”, riferendosi agli attentati nella redazione di Charlie Ebdo di gennaio 2015.

Middle placement Mobile

Per interpretare Florence, giudice al contempo severo e materno, Deneuve ha incontrato giudici minorili e ha assistito a molte udienze nel Tribunale di Parigi. “Ero curiosa di capire il linguaggio e il tono che questi professionisti usano con gli adolescenti, sono stata impressionata dalla loro pazienza e perseveranza in un mestiere difficile dove spesso si fa un passo avanti e due indietro”. Ha poi aggiunto l’attrice: “Essere genitori oggi è difficile questi adolescenti hanno bisogno di tempo e di affetto e non bisogna mai dimenticare di allungare loro una mano”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile