Ucraina, il piano di 'pace' di Trump: sospendere gli aiuti a Kiev se non accetta il cessate il fuoco sul fronte attuale
Top

Ucraina, il piano di 'pace' di Trump: sospendere gli aiuti a Kiev se non accetta il cessate il fuoco sul fronte attuale

Due consiglieri chiave di Donald Trump gli hanno presentato un piano per porre fine alla guerra della Russia in Ucraina che prevede di dire all’Ucraina che otterrà più armi statunitensi solo se entrerà nei colloqui di pace

Ucraina, il piano di 'pace' di Trump: sospendere gli aiuti a Kiev se non accetta il cessate il fuoco sul fronte attuale
Preroll

globalist Modifica articolo

25 Giugno 2024 - 10.19


ATF

Trump ha presentato il piano per sospendere gli aiuti militari statunitensi a Kiev a meno che non si parli di pace con Mosca

Due consiglieri chiave di Donald Trump gli hanno presentato un piano per porre fine alla guerra della Russia in Ucraina – se vincesse le elezioni presidenziali – che prevede di dire all’Ucraina che otterrà più armi statunitensi solo se entrerà nei colloqui di pace.

Gli Stati Uniti avrebbero allo stesso tempo avvertito Mosca che qualsiasi rifiuto di negoziare si tradurrebbe in un aumento del sostegno americano all’Ucraina, ha detto in un’intervista il tenente generale in pensione Keith Kellogg, uno dei consiglieri per la sicurezza nazionale di Trump.

Secondo il piano elaborato da Kellogg e Fred Fleitz, che hanno entrambi ricoperto il ruolo di capi di stato maggiore nel consiglio di sicurezza nazionale di Trump durante la sua presidenza 2017-2021, ci sarebbe un cessate il fuoco basato sulle linee di battaglia prevalenti durante i colloqui di pace.

Leggi anche:  Thomas Crooks: il ragazzo che ha sparato a Trump cercava informazioni anche sugli impegni di Biden

Hanno presentato la loro strategia a Trump e l’ex presidente ha risposto favorevolmente, ha detto Fleitz. “Non sto affermando che fosse d’accordo o che fosse d’accordo con ogni parola, ma siamo stati lieti di ricevere il feedback che abbiamo ricevuto”, ha detto.

Tuttavia, il portavoce di Trump, Steven Cheung, ha affermato che solo le dichiarazioni fatte da Trump o da membri autorizzati della sua campagna dovrebbero essere considerate ufficiali, ha riferito Reuters.

La strategia delineata da Kellogg e Fleitz è il piano più dettagliato mai elaborato dai soci di Trump, che ha affermato che potrebbe risolvere rapidamente la guerra in Ucraina se batte il presidente Joe Biden nelle elezioni di novembre, anche se non ha discusso i dettagli.

La proposta segnerebbe un grande cambiamento nella posizione degli Stati Uniti sulla guerra e si troverebbe ad affrontare l’opposizione degli alleati europei e all’interno del partito repubblicano di Trump.

Il Cremlino ha affermato che qualsiasi piano di pace proposto da un’eventuale futura amministrazione Trump dovrebbe riflettere la realtà sul campo, ma che il presidente russo Vladimir Putin è rimasto aperto ai colloqui.

Leggi anche:  Attentato a Trump: spari ad un comizio, il candidato Gop ferito ad un orecchio ma sta bene

“Il valore di qualsiasi piano sta nelle sfumature e nel tenere conto della reale situazione sul campo”, ha detto a Reuters il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

“Il presidente Putin ha ripetutamente affermato che la Russia è stata e rimane aperta ai negoziati, tenendo conto della reale situazione sul terreno”, ha affermato. “Restiamo aperti alle trattative”.

Native

Articoli correlati