Trump invoca il voto degli Evangelici e promette di proteggere i cristiani dalle discriminazioni negli Usa: ma quali?
Top

Trump invoca il voto degli Evangelici e promette di proteggere i cristiani dalle discriminazioni negli Usa: ma quali?

Donald Trump ha esortato i cristiani evangelici a votare in massa per lui a novembre, promettendo di proteggere «in modo aggressivo» la loro libertà religiosa se sarà eletto.

Trump invoca il voto degli Evangelici e promette di proteggere i cristiani dalle discriminazioni negli Usa: ma quali?
Donald Trump
Preroll

globalist Modifica articolo

23 Giugno 2024 - 01.15


ATF

Donald Trump ha esortato i cristiani evangelici a votare in massa per lui a novembre, promettendo di proteggere «in modo aggressivo» la loro libertà religiosa se sarà eletto.

L’ex presidente americano, che non si può definire un frequentatore di chiese, ha reso i cristiani evangelici lo zoccolo duro dei suoi sostenitori promettendo e mantenendo alcune delle loro richieste più pressante come la nomina dei giudici conservatori della Corte Suprema che hanno contribuito a ribaltare il diritto all’aborto.

«Gli evangelici e i cristiani non votano quanto dovrebbero», ha detto Trump a centinaia di sostenitori in una conferenza a Washington della Faith and Freedom Coalition. «Vanno in chiesa ogni domenica, ma non votano», ha insistito. Questa fascia di elettorato è stato cruciale per la vittoria di Trump nel 2016 e nel 2020, secondo il Pew Research Center, l’84% dei protestanti evangelici bianchi ha votato per lui.

«Proteggeremo i cristiani nelle nostre scuole, nelle nostre forze armate, nel nostro governo, nei nostri luoghi di lavoro, nei nostri ospedali e nelle nostre pubbliche piazze», ha assicurato il tycoon promettendo di creare «una nuova task force federale sulla lotta ai pregiudizi anticristiani» che indagherà su presunte «discriminazioni, molestie e persecuzioni».

Leggi anche:  Trump ha fatto di tutto per mostrarsi a folla e tv sanguinante: le similitudini con Berlusconi
Native

Articoli correlati