Gli Usa dicono un secco no all'offensiva israeliana su Rafah: non c'è neanche un piano per proteggere i civili
Top

Gli Usa dicono un secco no all'offensiva israeliana su Rafah: non c'è neanche un piano per proteggere i civili

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha ribadito da Riad l'opposizione di Washington a un'offensiva israeliana su Rafah

Gli Usa dicono un secco no all'offensiva israeliana su Rafah: non c'è neanche un piano per proteggere i civili
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Aprile 2024 - 12.48


ATF

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha ribadito da Riad l’opposizione di Washington a un’offensiva israeliana su Rafah. Nella città, all’estremo sud di Gaza, si trovano oltre un milione e mezzo di palestinesi, nella stragrande maggioranza sfollati da altre zone della Striscia per sfuggire ai bombardamenti. Si teme un bagno di sangue tra i civili.

«Non abbiamo ancora visto un piano che ci permetta di credere che i civili possano essere efficacemente protetti», ha affermato Blinken durante una riunione del World Economic Forum a Riad.

Leggi anche:  Blinken protesta ancora per l'alto numero di palestinesi uccisi da Israele: ma Netanyahu non lo sente
Native

Articoli correlati