Gaza, i dati dei satelliti dell'Onu: il 35% degli edifici della Striscia distrutti o danneggiati
Top

Gaza, i dati dei satelliti dell'Onu: il 35% degli edifici della Striscia distrutti o danneggiati

Le immagini satellitari analizzate dal Centro satellitare delle Nazioni Unite (UNOSAT) mostrano che il 35% degli edifici della Striscia di Gaza sono stati distrutti o danneggiati dall’inizio del conflitto Israele-Hamas

Gaza, i dati dei satelliti dell'Onu: il 35% degli edifici della Striscia distrutti o danneggiati
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Marzo 2024 - 12.15


ATF

Le immagini satellitari analizzate dal Centro satellitare delle Nazioni Unite (UNOSAT) mostrano che il 35% degli edifici della Striscia di Gaza sono stati distrutti o danneggiati dall’inizio del conflitto Israele-Hamas, riferisce Reuters.

Nella sua valutazione, l’UNOSAT ha utilizzato immagini satellitari ad alta risoluzione raccolte il 29 febbraio e le ha confrontate con immagini scattate prima e dopo l’inizio dell’ultimo conflitto. È emerso che il 35% di tutti gli edifici nella Striscia di Gaza – 88.868 strutture – sono stati danneggiati o distrutti.

Tra queste, ha identificato 31.198 strutture distrutte, 16.908 gravemente danneggiate e 40.762 moderatamente danneggiate.

Ciò rappresenta un aumento di quasi 20.000 strutture danneggiate rispetto alla precedente valutazione effettuata sulla base delle immagini scattate a gennaio che mostravano che il 30% di tutti gli edifici erano stati danneggiati o distrutti, ha affermato l’UNOSAT.

“I governatorati di Khan Younis e Gaza hanno sperimentato l’aumento più significativo dei danni, con Khan Younis che ha visto 12.279 ulteriori strutture danneggiate e Gaza che ne ha subite 2.010”, ha detto UNOSAT. La città di Khan Younis è stata colpita “particolarmente duramente”, si legge, con 6.663 strutture recentemente distrutte.

Leggi anche:  Ostaggi: sospese le trattative tra Hamas e Israele per la liberazione degli ostaggi
Native

Articoli correlati