Il Consiglio per i diritti delle Nazioni Unite chiede la sospensione della vendita di armi a Israele
Top

Il Consiglio per i diritti delle Nazioni Unite chiede la sospensione della vendita di armi a Israele

La risoluzione adottata dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite ha anche chiesto la sospensione di tutte le vendite di armi a Israele, evidenziando avvertimenti di “genocidio” nella sua guerra a Gaza.

Il Consiglio per i diritti delle Nazioni Unite chiede la sospensione della vendita di armi a Israele
Preroll

globalist Modifica articolo

5 Aprile 2024 - 11.22


ATF

Il Consiglio per i diritti delle Nazioni Unite chiede la sospensione della vendita di armi a Israele

La risoluzione adottata dal Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite ha anche chiesto la sospensione di tutte le vendite di armi a Israele, evidenziando avvertimenti di “genocidio” nella sua guerra a Gaza.

Per la prima volta che il principale organismo delle Nazioni Unite per i diritti umani ha preso posizione sulla guerra durata quasi sei mesi.

L’organismo delle Nazioni Unite per i diritti adotta una risoluzione sulla responsabilità per i crimini di guerra

Il Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite ha adottato una risoluzione che chiede che Israele sia ritenuto responsabile di possibili crimini di guerra e crimini contro l’umanità commessi nella Striscia di Gaza.

Ventotto paesi hanno votato a favore e 13 si sono astenuti, mentre sei hanno votato contro la risoluzione.

Leggi anche:  Israele spara contro un veicolo dell'Onu, uccide un dipendente e si giustifica: "Era in zona di guerra..."
Native

Articoli correlati