A Belgorod, bombe ogni giorno: si evacua la popolazione
Top

A Belgorod, bombe ogni giorno: si evacua la popolazione

Il capo dell'amministrazione del distretto urbano di Grayvoronsky, Gennady Bondarev, ha fatto appello ai residenti locali attraverso i social network per evacuare i residenti

A Belgorod, bombe ogni giorno: si evacua la popolazione
Bombe ucraine su Belgorod
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Marzo 2024 - 12.00


ATF

Grayvoronsky è da evacuare. Dovete lasciare le vostre case. Sarete spostati in una regione non a rischio come questa.

Il capo dell’amministrazione del distretto urbano di Grayvoronsky, Gennady Bondarev, ha fatto appello ai residenti locali attraverso i social network. L’allarme è per una popolazione di quasi trentamila abitanti, in un territorio ( l’Oblast’ di Belgorod ) sottoposto ad attacchi quotidiani degli ucraini, ed anche di incursioni di forze armate che si sono uniti agli ucraini, riutilizzando mezzi corazzati abbandonati dai russi, dall’inizio di marzo.

“Faccio appello a coloro che sono rimasti. La situazione continua ad essere tesa. Vi chiedo di prendere la decisione giusta e di lasciare temporaneamente il territorio del distretto urbano”, ha scritto sul canale Telegram il capo dell’amministrazione locale.

Secondo il piano di evacuazione, i residenti di Grayvoron sono pronti per essere ricevuti nella vicina regione di Yaroslavl. “Per favore, mi mandi una mail chi è pronto a partire. Organizzeremo la vostra partenza. Cerchiamo di consegnare cibo ai residenti… Vi consiglio vivamente di non mettere in pericolo voi stessi e i vostri cari”, ha aggiunto l’amministratore.

Leggi anche:  Mosca: studenti contro la targa per un filosofo che ammirava fascismo e nazismo citato da Putin

Dall’inizio di marzo, l’intensità dei bombardamenti della regione di Belgorod da parte dell’Ucraina è aumentata in modo significativo. Sullo sfondo dei bombardamenti, le autorità hanno iniziato a reinsediare temporaneamente le persone dal distretto di Grayvoron, dove vivevano più di 26mila persone. Ieri, 20 marzo, due persone sono state uccise e altre due sono rimaste ferite nel bombardamento di Grayvoron.

Native

Articoli correlati