Il Cremlino promette di fare tutto il possibile per fermare gli attacchi dell'Ucraina su Belgorod
Top

Il Cremlino promette di fare tutto il possibile per fermare gli attacchi dell'Ucraina su Belgorod

Il Cremlino ha promesso di fare “tutto il possibile” per fermare gli attacchi sempre più frequenti dell’Ucraina nella città di confine di Belgorod.

Il Cremlino promette di fare tutto il possibile per fermare gli attacchi dell'Ucraina su Belgorod
Lanciatore ucraino
Preroll

globalist Modifica articolo

9 Gennaio 2024 - 16.03


ATF

Il Cremlino ha promesso di fare “tutto il possibile” per fermare gli attacchi sempre più frequenti dell’Ucraina nella città di confine di Belgorod.

Nelle ultime settimane, le forze armate ucraine hanno ucciso e ferito decine di abitanti della città in ripetuti attacchi missilistici e droni.

Dmitry Peskov, portavoce del Cremlino, ha dichiarato: “Naturalmente, i nostri militari continueranno a fare di tutto per ridurre al minimo il pericolo all’inizio e poi eliminarlo del tutto”.

Vyacheslav Gladkov, governatore regionale, ha detto che una salva di 10 missili su Belgorod, che si trova a sole 20 miglia all’interno della Russia, lunedì notte ha lasciato tre civili in terapia intensiva.

L’attacco ucraino più mortale sulla città è avvenuto il 30 dicembre, quando 25 persone sono state uccise e più di 100 ferite.

Peskov ha accusato l’Ucraina di aver deliberatamente preso di mira i civili nel centro della città utilizzando armi fornite dagli alleati occidentali.

Leggi anche:  Un ex militare americano accusato di pedofilia fugge dagli Usa e si arruola nell'esercito russo
Native

Articoli correlati