Preoccupazione per Navalny, non si hanno notizie da due giorni e in carcere si parla di 'incidente'
Top

Preoccupazione per Navalny, non si hanno notizie da due giorni e in carcere si parla di 'incidente'

Ad Alexei Navalny è negato il diritto minimo di ogni carcerato, vedere il proprio difensore

Preoccupazione per Navalny, non si hanno notizie da due giorni e in carcere si parla di 'incidente'
Preroll

globalist Modifica articolo

7 Dicembre 2023 - 19.00


ATF

Ad Alexei Navalny è negato il diritto minimo di ogni carcerato, vedere il proprio difensore. In più, da due giorni di lui non si hanno notizie, anzi, dal carcere è trapelata l’inquietante notizia di un non precisato “incidente con l’energia elettrica”. Sta di fatto che il legale dell’oppositore di Vladimir Putin staziona in un ufficio del carcere senza poter incontrare il prigioniero politico. Navalny si trova nella colonia penale n. 6 di Vladimir.

Permesso ripetutamente negato al legale, dunque. Lo ha riferito l’addetta stampa del politico, Kira Yarmysh. “Oggi, come già ieri – ha detto la portavoce di Navalny – l’avvocato ha aspettato tutto il giorno, invano. Alla fine, oggi gli è stato negato l’accesso perché “la giornata lavorativa è finita”. Nel frattempo, ha aggiunto Kira Yarmysh, “non sappiamo cosa sia successo ad Alexei e dove si trovi ora”.

La preoccupazione nasce dal fatto che oggi Navalny avrebbe dovuto presenziare alla sessione del tribunale tramite collegamento video. “Alexei Navalny non è stato portato all’incontro in collegamento video – denuncia la portavoce – ed oggi avrebbe dovuto avere 3 cause legali contro la colonia penale. Il Servizio penitenziario federale – questo l’elemento inquietante – ha parlato di “un incidente con l’elettricità”.

Leggi anche:  La Ue: "Navalny lentamente assassinato da Putin e dal suo regime"

Ieri – ha riferito Yarmysh – l’avvocato di Navalny era rimasto nella colonia per sette ore, ma non gli era mai stato permesso di vedere il politico. Secondo il portavoce, all’avvocato non è sta Yarmysh, una procedura inusuale.

Come si sa, Alexei Navalny è in carcere dall’inizio del 2021. Nell’agosto 2023, il tribunale della città di Mosca lo ha condannato a 19 anni di carcere in una colonia a regime speciale per “estremismo”. Nella colonia, Navalny viene ripetutamente inviato in una cella di punizione. L’ultima volta, il 21 novembre. Proprio in queste ore Navalny, tramite i suoi collaboratori aveva fatto appello ai russi perché alle presidenziali di marzo vadano alle urne, ma esprimendo un voto contro Putin.

Native

Articoli correlati