La nazionale palestinese dovrà giocare in Kuwait: allo stadio previste proteste anti-Israele
Top

La nazionale palestinese dovrà giocare in Kuwait: allo stadio previste proteste anti-Israele

La palestina affronterà l'Australia nella partita di qualificazione ai Mondiali del 2026 in Kuwait sono previste proteste

La nazionale palestinese dovrà giocare in Kuwait: allo stadio previste proteste anti-Israele
La nazionale palestinese
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Novembre 2023 - 15.16


ATF

La squadra di calcio palestinese avrebbe dovuto giocare la prima partita casalinga dal 2019 a Ramallah, nella Cisgiordania occupata. A causa della guerra è stato spostato in Kuwait. Affronteranno l’Australia nella partita di qualificazione ai Mondiali del 2026.

Si prevede che i tifosi presenti alla partita insceneranno proteste contro le azioni di Israele nella Striscia di Gaza. In precedenza, Al Jazeera aveva riferito che: “A sette minuti dall’inizio della partita, i tifosi alzeranno bandiere palestinesi e sventoleranno kefiah per segnare l’inizio della guerra il 7 ottobre [la data dell’attacco di Hamas in Israele]. Tredici minuti dopo l’inizio della partita, i tifosi si alzeranno e volteranno le spalle al campo per protestare contro l’uccisione di oltre 13.000 persone dall’inizio degli attacchi. Per 75 minuti, i tifosi alzeranno le braccia e si uniranno per protestare contro 75 anni di occupazione”.

Ha inoltre riferito che ad un altro segnale, i tifosi alzeranno le chiavi durante la partita, per “simboleggiando quelle prese dai palestinesi quando chiusero le porte e fuggirono durante la Nakba”.

Leggi anche:  Vance: armi senza limiti a Israele perché i palestinesi sono un popolo di 'radicalizzati'
Native

Articoli correlati