Gli Usa: "Non spetta alla Russia decidere in che modo dobbiamo aiutare l'Ucraina"
Top

Gli Usa: "Non spetta alla Russia decidere in che modo dobbiamo aiutare l'Ucraina"

Il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale Usa, John Kirby, riguardo al prossimo pacchetto di aiuti militari all'Ucraina contestato da Mosca

Gli Usa: "Non spetta alla Russia decidere in che modo dobbiamo aiutare l'Ucraina"
Preroll

globalist Modifica articolo

20 Dicembre 2022 - 21.32


ATF

La pace in Ucraina è ancora lontana. La fornitura di sistemi avanzati di difesa aerea a Kiev rimane la «cosa più importante». Così il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale Usa, John Kirby, riguardo al prossimo pacchetto di aiuti militari all’Ucraina.

Kirby non ha voluto indicare il contenuto del nuovo pacchetto, né confermare se vi saranno comprese le batterie di missili Patriot, come anticipato dai media Usa. Quanto alle minacce russe in caso di un invio dei Patriot all’Ucraina, Kirby ha replicato che «non spetta alla Russia dettare i termini della nostra assistenza militare» a Kiev.

E tuttavia, ha aggiunto, gli Usa «fin dall’inizio» del conflitto sono stati «attenti alle preoccupazioni di un’escalation», che «non sarebbe nell’interesse degli ucraini».

Leggi anche:  Trump ha dovuto annullare la prima manifestazione dall'inizio del processo per una tempesta
Native

Articoli correlati