Top

La Russia fa ancora propaganda: "La Ue è la principale vittima delle sanzioni contro di noi"

La propaganda punta alle destre europee e a quella parte di opinione pubblica che non vede di buon occhio la resistenza ucraina.

La Russia fa ancora propaganda: "La Ue è la principale vittima delle sanzioni contro di noi"
Vladimir Putin

globalist Modifica articolo

3 Novembre 2022 - 11.07


Preroll

Mosca torna sul cavallo di battaglia della propaganda puntando sulla destra e quella parte di opinione pubblica che non vede di buon occhio rinunciare a qualcosa per la vicenda ucraina.

OutStream Desktop
Top right Mobile

I Paesi dell’Ue e i loro cittadini sono diventati le principali vittime delle sanzioni anti-russe, secondo il Segretario del Consiglio di sicurezza russo Nikolaj Patrushev. «Gli Stati dell’Ue sono diventati le principali vittime della guerra delle sanzioni. Gli europei stanno soffrendo per l’inflazione dei beni di prima necessità, per il forte aumento dei prezzi dell’energia e per problemi socio-economici, che stanno già portando a un malcontento di massa», ha detto Patrushev durante una riunione dei segretari dei Paesi della Csi, come riporta la Tass.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile