Top

La vicepremier ucraina Irina Vereshchuk: "Putin vuole distruggere il nostro governo"

La vicepremier ucraina Irina Vereshchuk, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7: "Putin non si fermerà mai e l'unico modo per fermarlo sono le armi"

La vicepremier ucraina Irina Vereshchuk: "Putin vuole distruggere il nostro governo"
La vicepremier ucraina rina Vereshchuk

globalist

13 Maggio 2022 - 22.26


Preroll

Guerra in Ucraina, c’è la possibilità di pace? «Noi siamo pronti ai negoziati ma Putin non vuole solo i nostri territori ma vuole anche distruggere il governo ucraino, quindi non abbiamo altra scelta che combattere fino alla fine. Prima di affrontare i negoziati, i russi devono ritirarsi dai nostri territori, lasciandoli com’erano prima del 24 febbraio». Così la vicepremier ucraina Irina Vereshchuk, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7.

OutStream Desktop
Top right Mobile

«Il presidente Zelenski – ha poi aggiunto – si riferisce a Macron quando parla di leader che chiedono all’Ucraina di concedere dei territori. Ma Putin sa benissimo cosa fare per salvare la propria faccia, non abbiamo bisogno di fargli questi favori», ha aggiunto. «La nostra politica estera é determinata dal presidente Zeleski, che condivide con Draghi la linea di coinvolgere gli Stati Uniti nel negoziato».

Middle placement Mobile

Per la vicepremier ucraina, «la Crimea é, é stata e sarà ucraina. Il fatto che sia temporanemente occupata non la rende territorio russo e noi non la riconosceremo mai come tale». «E’ facile palare quando non si tratta del proprio paese, ma non si può dire che la Crimea ci sia stata regalata da Krushov… la storia é molto più complessa e non é compito di Putin toglierci un territorio sovrano. Qui stiamo parlando del rischio di un nuovo ordine mondiale, perché oggi é l’Ucraina, ieri erano la Georgia o la Moldavia, domani potrebbero essere altri paesi d’Europa: Putin non si fermerà mai e l’unico modo per fermarlo sono le armi».

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage