Top

Ucraina, Lavrov accusa Kiev: "Non rispondono alle nostre proposte, non vogliono negoziati"

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov attacca: "I colloqui sono bloccati. Kiev sembra non aver bisogno di negoziati, pare aver accettato il suo destino"

Ucraina, Lavrov accusa Kiev: "Non rispondono alle nostre proposte, non vogliono negoziati"
Sergej Lavrov

globalist

22 Aprile 2022 - 16.03


Preroll

Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov fa un aggiornamento sui negoziati: “I colloqui russo-ucraini sono in stallo. I negoziati si sono bloccati dopo che Kiev ha deciso di non rispondere alle proposte inviate dalla Russia”, ha aggiunto Lavrov, affermando che “le dichiarazioni delle autorità di Kiev danno l’impressione che non abbiano bisogno di negoziati con la Federazione russa, ma abbiano accettato il loro destino“.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Lavrov ha poi sferrato un attacco all’Occidente: “Il disagio dell’Occidente è evidente. Tutte le parti del mondo stanno pensando a misure per combattere la sua influenza“.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile