Top

Johnson condanna la strage alla stazione di Kramatorsk: "Inconcepibile crimine di guerra"

Il premier britannico: "L'attacco alla stazione ferroviaria nell'Ucraina orientale mostra fino a che punto è sprofondato l'esercito un tempo decantato di Putin"

Johnson condanna la strage alla stazione di Kramatorsk: "Inconcepibile crimine di guerra"
Boris Johnson e Olaf Scholz

globalist

8 Aprile 2022 - 18.19


Preroll

Un’altra strage di civili. Inaccettabile. Boris Johnson ha condannato l’attacco contro i civili in fuga dall’Ucraina alla stazione ferroviaria di Kramatorsk, definendolo “inconcepibile” e parlando di crimini di guerra in una conferenza stampa congiunta con il cancelliere tedesco Olaf Scholz.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“L’attacco alla stazione ferroviaria nell’Ucraina orientale mostra fino a che punto è sprofondato l’esercito un tempo decantato di Putin”, ha detto l’inquilino di Dowmning Street, “almeno 39 persone uccise e decine ferite su un binario gremito di donne e bambini. È un crimine di guerra attaccare indiscriminatamente i civili e i crimini russi in Ucraina non passeranno inosservati o impuniti”.

Middle placement Mobile

Scholz ha affermato di essere d’accordo sul fatto che Vladimir Putin “ha la responsabilità di questi crimini di guerra”, aggiungendo: “Invito nuovamente la Russia ad accettare finalmente un cessate il fuoco e a ritirare le sue truppe. Questa guerra deve finire immediatamente”.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage