Top

Le sette meraviglie dell'Ucraina minacciate dalla guerra e tutelate dall'Unesco

Un immenso patrimonio culturale e naturale è minacciato dalla guerra in Ucraina, sono almeno sette i siti protetti dall'Unesco e seriamente messi in pericolo dal crescente conflitto con la Russia.

Le sette meraviglie dell'Ucraina minacciate dalla guerra e tutelate dall'Unesco

globalist

5 Marzo 2022 - 12.58


Preroll

Le sette meraviglie dell’Ucraina tutelate dall’Unesco sono a rischio, a causa dei continui bombardamenti dell’esercito russo. I siti tutelati, di cui sei culturali e uno naturale, sono un patrimonio dell’umanità che va tutelato a ogni costo.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Si va dalla magnifica cattedrale di Santa Sofia a Kiev, orgoglio e vanto della capitale, con le sue cupole in oro e verde, agli edifici monastici di Pechersk Lavra. La cattedrale simboleggia l’istituzione di Kiev come capitale dello stato cristiano, fino al XIII secolo fu il principale luogo di culto del paese e ha influenzato il design e la decorazione delle chiese in tutta l’Europa orientale. 

Middle placement Mobile

Pechersk Lavra è un complesso monastico della Chiesa ortodossa ucraina, fondato nel 1051. La sua influenza spirituale ed educativa ha contribuito a promuovere la fede e la cultura ortodossa in tutta Kiev.
Il meraviglioso il centro storico di L’viv o Leopoli, l’Arco geodetico di Struve, catena di triangolazioni geodetiche che vanno da Hammerfest in Norvegia al Mar Nero, attraversando dieci nazioni, ideata e utilizzata dallo scienziato tedesco Friedrich Georg Wilhelm von Struve per determinare le esatte forme e dimensioni della Terra, le faggete primordiali e le foreste secolari dei Carpazi, la residenza dei metropoliti bukovini e dalmati a Ernivci, con la sua Cappella di S. Ioan nel monastero di Suceava, le chiese in legno nella regione dei Carpazi e l’antica città di Tauric Chersoneso, fondata tra il V e il VI secolo a.C. da coloni greci.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile