Top

Intarsio Sorrentino: un'arte da salvare e proteggere verso la candidatura Unesco

Dopo la crisi degli anni 80, questa antica arte cerca nuova luce e tutela cercando di ottenere il riconoscimento da parte dell'Unesco

Intarsio Sorrentino: un'arte da salvare e proteggere verso la candidatura Unesco
Intarsi legno di Sorrento

redazione Modifica articolo

30 Luglio 2023 - 20.01 Culture


Preroll

L’antica arte dell’intarsio sorrentino, già iscritta nel patrimonio culturale immateriale campano, è oggi in corsa per ottenere il prestigioso riconoscimento dell’Unesco. Questo primo passo verso la tutela e la valorizzazione di una tradizione secolare, che risale al XIV e XV secolo grazie all’opera dei monaci benedettini del monastero di Sant’Agrippino a Sorrento, è solo l’inizio di una missione più ampia: salvaguardare questa forma d’arte affinché non vada persa nel turbine della modernità.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il massimo splendore dell’intarsio sorrentino venne raggiunto nel 1830 grazie ai contributi di Luigi Gargiulo e Michele Grandville, i quali, tramite le Esposizioni Universali, diffusero la conoscenza e l’interesse verso le loro straordinarie opere. Nel corso dei secoli, questa complessa lavorazione manuale ha dato vita a pezzi di inestimabile pregio stilistico, caratterizzati da ricami raffinati, figure e motivi ornamentali creati assemblando piccoli tasselli di legno. Oggetti e mobili che racchiudono l’anima e la maestria degli artigiani sorrentini, tramandando conoscenze e competenze di generazione in generazione.

Middle placement Mobile

Suo malgrado però negli anni ’80, l’arte dell’intarsio dovette affrontare una profonda crisi a causa della commercializzazione di prodotti intarsiati realizzati con laser da parte di produttori cinesi. Inoltre, per mantenere vive le tradizioni, fu necessario trasformare le botteghe in luoghi di formazione per le nuove generazioni, così da garantire la sopravvivenza di questa preziosa eredità culturale.

Dynamic 1

La candidatura all’Unesco rappresenta un passo fondamentale per garantire il riconoscimento internazionale dell’intarsio sorrentino come espressione di diversità culturale in un mondo sempre più globalizzato. La conservazione di questa tradizione artigianale è fondamentale per preservare la nostra identità e le nostre radici storiche. La speranza è che questa arte secolare possa essere tramandata alle future generazioni, affinché possano ammirare e imparare dalle abilità e dalla maestria degli artigiani sorrentini.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile