Nuova Zelanda, No Vax tirano sostanza urticante sugli agenti di polizia
Top

Nuova Zelanda, No Vax tirano sostanza urticante sugli agenti di polizia

La premier della Nuova Zelanda ha condannato le azioni dei No Vax: "Scene assolutamente vergognose"

Nuova Zelanda, No Vax tirano sostanza urticante sugli agenti di polizia
No Vax in Nuova Zelanda
Preroll

globalist Modifica articolo

22 Febbraio 2022 - 19.51


ATF

In Nuova Zelanda alcuni No Vax hanno lanciato una sostanza irritante contro le forze dell’ordine, ferendo tre poliziotti, durante una manifestazione. Si trattava di Manifestanti del ‘Convoglio della libertà’, sulla falsariga dei convogli di camion che hanno paralizzato il Canada per settimane. 

La premier della Nuova Zelanda, Jacinda Ardern, ha condannato le azioni dei No Vax bollandole come “assolutamente vergognose”, commentando anche un altro incidente in cui un manifestante in un’auto si è precipitato verso i poliziotti, prima di fermarsi a pochi centimetri da loro. Il giorno prima, la polizia aveva accusato i manifestanti di aver lanciato escrementi umani contro gli agenti.

L’azione del “Convoglio della libertà” in Nuova Zelanda è iniziata da due settimane. Ispirati dai “convogli” canadesi contro le restrizioni al Covid, i manifestanti hanno continuato ad affollarsi questo fine settimana nonostante gli appelli della polizia. Il movimento è composto da circa 1.500 manifestanti, inizialmente anti-vaccino, ma alcuni hanno mostrato la loro affiliazione all’estrema destra.

Leggi anche:  Il Pd pensa di disertare la commissione Covid: l'obiettivo è cavalcare il magma no-vax e negazionista
Native

Articoli correlati