Top

Ue sulle violenze a Roma: "Neofascisti contro i sindacati? Bisogna intervenire"

La commissaria Ue all’Uguaglianza, Helena Dalli, è intervenuta a Strasburgo sull'ascesa estremismi in Europa: "Violenza e intolleranza minano la stabilità delle nostre democrazie"

Commissione Ue

globalist

21 Ottobre 2021


Preroll

L’assedio neofascista di Forza Nuova alla sede romana della Cgil non ha semplicemente fatto storcere qualche naso, ma ha dato la consapevolezza che – nonostante tutto – il fascismo esiste ancora e che in un Paese democratico come l’Italia va assolutamente debellato.
“Abbiamo visto come a Roma i gruppi neofascisti abbiano scatenato il caos attaccando la sede di un sindacato: ciò mostra che l’odio e l’intolleranza non sono solo all’interno di organizzazioni clandestine ma sono sempre più alla luce e rischiano di minare la stabilità delle nostre democrazia. Abbiamo bisogno di una riposta rapida e ampia all’insorgere degli istinti violenti e del razzismo”. Lo ha sottolineato la commissaria Ue all’Uguaglianza Helena Dalli soffermandosi sugli scontri di Roma all’inizio del dibattito, all’Europarlamento, sulla crescita degli estremisti in Europa.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage