Il Consiglio Europeo si prepara alla guerra invece che puntare alle trattative
Top

Il Consiglio Europeo si prepara alla guerra invece che puntare alle trattative

Il Consiglio Europeo mette le mani avanti: “Prepariamoci alla guerra", dice, invitando la Commissione a mettere a punto un "piano militare e civile di emergenza".

Il Consiglio Europeo si prepara alla guerra invece che puntare alle trattative
Preroll

Claudio Visani Modifica articolo

21 Marzo 2024 - 15.36


ATF

Il Consiglio Europeo mette le mani avanti: “Prepariamoci alla guerra”, dice, invitando la Commissione a mettere a punto un “piano militare e civile di emergenza”.

I leader politici della Ue più scarsi, screditati e inconcludenti di sempre, invece di cercare di aprire finalmente la strada del dialogo e di contare qualcosa nella inevitabile trattativa che si dovrà aprire sull’Ucraina, sembrano voler calare ancor più l’elmetto per spezzare le reni alla Russia e marciare così allegramente verso la terza guerra mondiale.

Pensano a un nuovo debito pubblico comune, tipo il Recovery Fund, per finanziare il settore militare e un mega piano di riarmo dei paesi membri. Con la Francia che insiste per mandare truppe Nato in Ucraina e la Polonia testa d’ariete dei guerrafondai. Questi sono un branco di matti. E proprio per questo fanno ancor più paura.

Leggi anche:  La Ue vuole vietare finanziamenti russi a partiti, media e Ong
Native

Articoli correlati