Top

Conte su Polexit: "Precedente grave, follia vedere la destra italiana chi esulta"

Il presidente M5s: "Vedo qualche commento politico entusiastico da parte dei partiti di destra italiani, questo è una follia. Ho sentito ragionare di sovranismo e di difesa dell'interesse nazionale..."

Giuseppe Conte in Sicilia per la campagna elettorale
Giuseppe Conte in Sicilia per la campagna elettorale

globalist Modifica articolo

8 Ottobre 2021 - 19.53


Preroll
La politica italiana si interroga sulla validità e soprattutto la gravità della sentenza della Corte polacca, che potrebbe rappresentare un unicum nel sistema giuridico che intercorre tra Stati sovrani e Ue.
“La sentenza della corte costituzionale polacca va innanzitutto letta, lo dico da giurista. Ma se fosse confermato che la Consulta polacca avrebbe affermato il primato della legge nazionale sul diritto dell’Unione europea sarebbe un precedente molto grave che rischierebbe di minare addirittura la struttura dell’intera Unione Europea che si fonda sul riconoscimento del primato del diritto dell’Ue sulle leggi nazionali”.
Così Giuseppe Conte commenta da San Cataldo (Caltagirone) la decisone della  Polonia che non riconoscerà più la supremazia delle leggi europee.
“Vedo qualche  commento politico entusiastico da parte dei partiti di destra italiani, questo è una follia. Addirittura Ho sentito ragionare di sovranismo e di difesa dell’interesse nazionale- dice – questo sovranismo a buon mercato lo Dobbiamo scacciare via.
Perché se avessimo dato retta ai sovranismi e se ci fossero stati, durante la pandemia, governi che volevano perseguire principi sovranisti l’Italia sarebbe rimasta distrutta.
L’interesse nazionale si difende come abbiamo fatti noi, andando a Bruxelles e lavorando li’ per convincere gli altri Stati membri ad adottare soluzioni condivise europee tempestive. Non pensando di rinchiudersi in una autoreferenzialita’ che prende solo in giro i cittadini”.
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile