Top

Gantz: "Israele è pronto ad espandere le proprie operazioni aeree sulla Striscia di Gaza"

Il ministro della Difesa: "Stiamo portando Hamas in un viaggio indietro nel tempo, un viaggio da cui non le permetteremo di ritornare"

Benny Gantz
Benny Gantz

globalist Modifica articolo

20 Maggio 2021 - 16.20


Preroll

Israele non molla la presa sulla già martoriata (dalle bombe israeliane) Striscia di Gaza e anzi è pronta a raddoppiare i bombardamenti, nonostante i ripetuti appelli alla de-escalation, che a questo punto deve iniziare proprio da Israele.
“Se necessario Israele è pronto ad espandere ulteriormente le proprie operazioni aeree sulla Striscia di Gaza”: lo ha dichiarato il ministro della Difesa israeliano, Benny Gantz.
“Stiamo portando Hamas in un viaggio indietro nel tempo, un viaggio da cui non le permetteremo di ritornare”, ha concluso Gantz alludendo ai bombardamenti sulle infrastrutture militari dell’organizzazione islamista palestinese. 
Gantz ha parlato a meno di un’ora dalla riunione del consiglio per la sicurezza del governo israeliano, che alle 18 ora italiana prevede all’ordine del giorno anche un possibile cessate il fuoco nella Striscia. 
I ministri convocati dal premier Benjamin Netanyahu discuteranno anche le operazioni attualmente in corso e gli attacchi missilistici verso il territorio dello Stato ebraico.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile