Top

L'Unicef: "Morto il ragazzo palestinese ferito due giorni fa, fermatevi tutti"

Andrea Iacomini, portavoce Unicef Italia: "L'unica soluzione è la diplomazia, per il bene di tutti i bambini. Basta contare i bambini morti, fermatevi tutti"

Palestinesi uccisi
Palestinesi uccisi

globalist

16 Maggio 2021 - 19.55


Preroll

Noi ci fermiamo ai numeri. Ma dietro un numero c’è sempre una tragedia e un volto, una storia, una famiglia.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Secondo quanto riferito dalle nostre fonti sul territorio, un ragazzo palestinese di 15 anni colpito a Hebron 2 giorni fa è appena morto”.

Middle placement Mobile

Lo dichiara Andrea Iacomini, portavoce Unicef Italia.

Dynamic 1

“Dal 7 maggio sono stati uccisi 2 bambini in Cisgiordania. Sono 5 invece i bambini uccisi nella Striscia di Gaza dal 10 maggio. Due quelli uccisi in Israele. La violenza e le uccisioni devono cessare. L’unica soluzione è la diplomazia, per il bene di tutti i bambini. Basta contare i bambini morti, fermatevi tutti”, conclude Iacomini.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile