Top

Il presidente indiano Modi sconfitto nel Bengala: paga i disastri nella gestione Covid

Il partito di Modi, il Bharatiya Janata party (Bjp) era atteso ad un risultato favorevole, in uno dei pochi stati dove non detiene la maggioranza nell'assemblea legislativa.

Narendra Modi
Narendra Modi

globalist

2 Maggio 2021 - 16.29


Preroll

Ha voluto riaprire tutto per capitalizzare il consenso e attenuare il malcontento ma alla fine ha pagato un groppo pezzo politico.
Pesante sconfitta politica per il premier Narendra Modi nelle elezioni statali nel Bengala Occidentale. 
Secondo gli osservatori il risultato è la conseguenza della disastrosa gestione della pandemia di coronavirus. Il partito di Modi, il Bharatiya Janata party (Bjp) era atteso ad un risultato favorevole, in uno dei pochi stati dove non detiene la maggioranza nell’assemblea legislativa.
Al contrario, l’All India Trinamool Congress, partito del chief minister uscente Mamata Banerjee, ha ottenuto una netta vittoria, conquistando 216 seggi sui 294 che compongono l’assemblea.
Il Bjp di Modi ha ottenuto 75 seggi, in forte aumento rispetto ai soli 3 seggi vinti nel 2016, ma comunque ben al di sotto delle aspettative della vigilia, dopo che lo stesso premier aveva fatto decine di apparizioni nello stato durante la campagna elettorale.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile