Top

Navalny trasferito nel reparto ospedaliero del carcere IK-3: ecco come sta

Lo staff dell'oppositore: “Ora ci viene data una sorta di 'buona notizia' sulle condizioni di Alexey prima della protesta. Non fatevi ingannare: possiamo ottenere le vere informazioni solo dagli avvocati”

Aleksej Anatol'evič Naval'nyj. Attivista, politico e blogger russo
Aleksej Anatol'evič Naval'nyj. Attivista, politico e blogger russo

globalist Modifica articolo

19 Aprile 2021 - 12.55


Preroll

L’oppositore di Vladimir Putin,  Alexey Navalny, era finito al centro dell’attenzione mediatica per essere stato avvelenato durante un volo di linea per la Siberia.
Finito in coma e curato in Germania, , al suo rientro in patria dopo la degenza è stato immediatamente prelevato dalle forze dell’ordine russe e poi arrestato.
Da allora sono passati circa di tre mesi ed il leader politico è ancora prigioniero.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Alexey Navalny sarà trasferito nel reparto ospedaliero della colonia penale IK-3 del Servizio Penitenziario Federale russo (FSIN) nella regione di Vladimir, specializzato nell’osservazione medica dei detenuti.
Lo fa sapere il servizio stampa del FSIN. Secondo il servizio penitenziario le condizioni di Navalny sono “soddisfacenti”.
La struttura viene definita come “l’ospedale regionale per i detenuti”.

Middle placement Mobile

Secondo il FSIN, Navalny “viene visitato ogni giorno da un medico generico” e “con il consenso del paziente, gli è stata prescritta una terapia vitaminica”.

Dynamic 1

Non contento lo staff dell’oppositore.
“Il trasferimento alla colonia penale IK-3 è un trasferimento alla stessa colonia di tortura, solo con un grande ospedale, dove vengono trasferiti i malati gravi – ha scritto su Twitter Ivan Zhdanov, direttore del Fondo Anti-Corruzione -. E questo va inteso come il fatto che le condizioni di Navalny sono peggiorate così tanto che persino la colonia della tortura lo ammette. È abbastanza chiaro che ora ci viene data una sorta di ‘buona notizia’ sulle condizioni di Alexey prima della protesta. Non fatevi ingannare: possiamo ottenere le vere informazioni solo dagli avvocati”.

Gli alleati del 44enne hanno convocato una manifestazione nazionale per mercoledì 21 aprile, giorno in cui il presidente Vladimir Putin terrà l’annuale discorso alla Nazione.
Il ministero dell’Interno russo ha però invitato a non partecipare alla protesta non autorizzata e ha dichiarato che le forze dell’ordine “non permetteranno una destabilizzazione della situazione e prenderanno tutte le misure necessarie per mantenere l’ordine nelle regioni del Paese”.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile