Top

Bill de Blasio chiede le dimissioni di Cuomo per il Sexgate e i dati sul Covid insabbiati

Il sindaco di New York contro il governatore dello Stato. E anche una lettera firmata da 55 membri dell'Assemblea dello Stato di New York, democratici, è stata consegnata nelle mani del governatore

Andrew Cuomo e Bill de Blasio
Andrew Cuomo e Bill de Blasio

globalist

11 Marzo 2021 - 18.39


Preroll

Uno scontro dentro il partito democratico: il sindaco di New York City, Bill de Blasio e circa 60 democratici dell’Assemblea dello stato di New York hanno chiesto giovedì che il governatore Andrew Cuomo, lui stesso un democratico, si dimetta a causa di molteplici denunce di molestie sessuali e dell’insabbiamento dei dati sulla morti da Covid nelle case di riposo. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

La richiesta è arrivata, dopo che ieri un quotidiano di Albany, la capitale dello stato, ha riferito che un membro dello staff di Cuomo lo aveva accusato di averla palpeggiata nella villa del governatore.

Middle placement Mobile

Una lettera firmata da 55 membri dell’Assemblea dello Stato di New York, anche loro democratici, è stata consegnata giovedì mattina nelle mani del governatore con l’invito a dimettersi. La lettera denuncia le molestie a carico di Cuomo, presentate da sei donne e le alterazione sui dati delle morti.

Dynamic 1

Il procuratore generale dello stato Latitia James sta indagando su entrambi i fronti, mentre il governatore ha ribadito che non si dimetterà ma lascerà che la giustizia faccia il suo corso nell’accertamento della verità.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage