Mentre Bolsonaro tuona contro le restrizioni in Brasile 1.910 morti in un giorno

I nuovi contagi sono 71.704, su un totale di oltre 10,7 milioni di persone infettate dall'inizio della pandemia.

Bolsonaro

Bolsonaro

globalist 4 marzo 2021

Solo pochi giorni fa Bolsonaro aveva criticato le mascherine e i governatori di aver ordinato troppe restrizioni.
Oggi il Brasile ha registrato un nuovo triste record di morti per il covid-19, ben 1.910 decessi, che portano il totale a 259.271. Il dato odierno supera il precedente record, raggiunto ieri con 1.641 morti.

I nuovi contagi sono 71.704, su un totale di oltre 10,7 milioni di persone infettate dall'inizio della pandemia.

Ovviamente le cifre ufficiali sono largamente sottostimate viste le difficoltà del sistema sanitario brasiliano di tracciare la malattia
Il Brasile, dove la vaccinazione è iniziata a gennaio, è uno dei paesi più colpiti dalla pandemia. A Manaus il sistema sanitario è al collasso, ma anche altre città come Sao Paulo rischiano altrettanto a breve.

Negli Stati meridionali di Santa Caterina e Rio Grande del Sul gli ospedali sono pieni e per i morti vengono usati camion frigo.