Alexandria Ocasio-Cortez: "Trump mi ha attaccata per 250 dollari dal parrucchiere, lui ne ha spesi 70mila"
Top

Alexandria Ocasio-Cortez: "Trump mi ha attaccata per 250 dollari dal parrucchiere, lui ne ha spesi 70mila"

Nel 2019 il partito Repubblicano iniziò una campagna d'odio perché la deputata si era concessa per la sua laurea un taglio da 250 dollari. Ma Trump, con la figlia Ivanza, ne ha spesi più di 170mila

Alexandria Ocasio-Cortez
Alexandria Ocasio-Cortez
Preroll

globalist Modifica articolo

28 Settembre 2020 - 20.27


ATF

All’interno del marasma provocato dallo scoop del New York Times, che Trump e la figlia Ivanka abbiano detratto dalle tasse oltre 170mila dollari in spese dal parrucchiere è la classica goccia nel mare. Ma è su questi soldi che attacca la deputata democratica Alexandria Ocasio-Cortez, e non a caso: il partito Repubblicano nel 2019 ha ferocemente attaccato AOC perché “mi sono concessa un taglio 250 dollari accompagnato da highlights per il mio compleanno”. 
“Dov’è la critica al loro idolo che spende 70.000 dollari in acconciature? Non è da nessuna parte perché sono ipocriti, misogini e smidollati? Fatto” conclude nel suo messaggio. L’anno scorso la democratica per il suo taglio dal parrucchiere aveva acceso critiche, sia su Internet che sui media. 

Leggi anche:  Il giudice respinge la richiesta di Trump di posticipare il processo sui soldi dati a una pornostar
Native

Articoli correlati