Lula contro Bolsonaro sul coronavirus: "Irresponsabile gioca con la vita delle persone"

L’ex presidente brasiliano contro il fascista che ora è alla guida del Brasile. "Se avesse agito con responsabilità forse ora avremmo mascherine, respiratori e milioni di test disponibili".

Scontro tra Lula e Bolsonaro

Scontro tra Lula e Bolsonaro

globalist 26 marzo 2020

Un paese che ha avuto problemi di corruzione ma che è finito nella mani di un volgare fascista.
E adesso l’ex presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva ha detto che Jair Bolsonaro, con il suo atteggiamento riguardo all'emergenza coronavirus, ha dimostrato che "non è preparato per guidare il Brasile" e "non ha la statura psicologica per continuare a governare", per cui "o si decide a dimettersi oppure dovremo organizzare il suo impeachment". "Non è possibile che qualcuno sia così irresponsabile da giocare con la vita di milioni di persone", ha detto Lula in un video diffuso sui social, nel quale ha sottolineato che con il suo polemico discorso a reti unificate di martedì sera Bolsonaro "ha raggiunto il limite della comprensione da parte della gente di questo paese".
Lula ha sottolineato che "un presidente non è obbligato a sapere tutto di tutto, ma quando uno non sa, allora deve consultarsi con la società, con gli specialisti", ma Bolsonaro "questo non lo ha fatto, in nessun momento".


"Se avesse agito con responsabilità -ha aggiunto- forse ora avremmo mascherine, respiratori e milioni di test disponibili".
L'ex presidente ha detto che il suo successore "deve agire con razionalità, oppure il Parlamento dovrà assicurarsi che lo faccia".