Top

Gli sconfitti Hamon e Fillon: si voti Macron per fermare il pericolo Le Pen

I candidati dei due partiti storici esclusi dal ballottaggi uniti contro il Front National

François Fillon e Benoit Hamon
François Fillon e Benoit Hamon

globalist

23 Aprile 2017 - 20.54


Preroll

Benoit Hamon: la sinistra non è morta: ora voto a Macron
“Non sono riuscito a contrastare il disastro che era stato annunciato da mesi, me ne assumo totalmente la responsabilità”, al secondo turno “votate Macron” per contrastare il Front National. Lo ha dichiarato il candidato socialista Benoit Hamon, dopo la diffusione delle prime proiezioni del primo turno delle elezioni presidenziali in Francia, che lo vedono sconfitto, escluso dai primi quattro posti. “La sinistra non è morta”, ha aggiunto, ma “l’eliminazione della sinistra dall’estrema destra per la seconda volta è anche una sconfitta morale”.
François Fillon: fermare il pericolo chiamato la Le Pen.
Il candidato dei Repubblicani ha parlato dopo la sconfitta: “Nonostante i miei sforzi non sono riuscito a convincervi, ma sono stati troppo grabndi gli ostacoli che ho trovato sul mio cammino. Ma adesso c’è da fermare una destra violenta e pericolosa, che vuole portare la Francia fuori dall’Europa e ha idee non condivisibili su tutti i temi. Per questo vi chiedo di votare contro il Fron National e votare a favore di Macron.
Jean-Pierre Raffarin: brutto segno la Le Pen al ballottaggio
La presenza di Le Pen al secondo turno è una notizia molto cattiva, ecco perché senza esitazioni chiedo a tutti quelli che sono della stessa idea di unirsi a sostegno di Emmanuel Macron”, “i repubblicani, che sono attaccati ai valori del Paese, devono unirsi” per lui. Lo ha dichiarato l’ex premier francese Jean-Pierre Raffarin, dopo che le prime proiezioni del turno di voto delle presidenziali hanno previsto che al ballottaggio si sfideranno il centrista Macron e la leader del Front National Marine Le Pen.
Il ministro degli Esteri francese, il socialista Jean-Marc Ayrault
Il ministro degli Esteri francese, il socialista Jean-Marc Ayrault, ha invitato a votare per Emmanuel Macron al secondo turno delle presidenziali francesi: “Una scelta chiara: tutta la sinistra, tutti i repubblicani devono mobilitarsi per votare per Macron, per la Francia, la Repubblica, l’Europa”, ha affermato il ministro sul suo account Twitter.
Bernard Cazeneuve: ostacolare la Le Pen
Il primo ministro francese, il socialista Bernard Cazeneuve, invita a votare per il centrista Emmanuel Macron nel ballottaggio delle presidenziali: “Chiedo solennemente di votare per Macron al secondo turno per sconfiggere il Front National, per ostacolare il progetto funesto” di Marine Le Pen “di regressione della Francia e divisione dei francesi”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage