Ciao Giungla: il sorriso dei piccoli migranti che ce l'hanno fatta
Top

Ciao Giungla: il sorriso dei piccoli migranti che ce l'hanno fatta

I primi sei minori hanno lasciato Calais: loro partenza possibile grazie all'accordo tra Londra e Parigi per risolvere la situazione dei 1200 minori.

I sei ragazzi minorenni che hanno lasciato la gungla di Calais
I sei ragazzi minorenni che hanno lasciato la gungla di Calais
Preroll

globalist Modifica articolo

13 Ottobre 2016 - 22.37


ATF

Sei minori, un siriano e cinque afgani, hanno lasciato oggi 13 ottobre 2016, la giungla di Calais per raggiungere il Regno Unito. I sei ragazzi (nella foto), sorridenti, potranno così finalmente ricongiungersi con le loro famiglie che li attendono da mesi al di là della Manica. La loro partenza è stata possibile grazie all’accordo siglato tra Londra e Parigi per risolvere la situazione dei 1200 minori non accompagnati che da mesi vivono a Calais.

“A Londra c‘è la mia famiglia. Mia sorella. Dobbiamo andare. Noi non abbiamo altra soluzione e non possiamo vivere in un altro Paese, in Francia o in Germania”, ha detto Saadi, migrante che viene dall’Afghanistan, prima di salire sull’Eurostar che lo ha portato nella capitale britannica.

 

Leggi anche:  Mandato d'arresto per Netanyahu: la Francia sostiene l’indipendenza della Corte penale internazionale
Native

Articoli correlati