Usa, foto di soldatesse nude sui social: si allarga lo scandalo
Top

Usa, foto di soldatesse nude sui social: si allarga lo scandalo

Il Pentagono ha aperto una indagine sulla pubblicazione delle fotografie sul gruppo Marines United: intanto sono stati scoperti altri siti internet appartenenti ad altri rami delle Forze Armate'

Marine
Marine
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Marzo 2017 - 22.06


ATF

Dopo le immagini pubblicate da alcuni Marine sul gruppo ‘Marines United’, con oltre 30mila amici, si allarga a macchia d’olio lo scandalo e il Pentagono viene investito da un altro caso imbarazzante: altre foto di soldatesse sono state scoperte su diversi siti internet, condivise da militari appartenenti ad altri rami delle Forze Armate.

La Cnn, dopo aver preso visione dei siti in questione, ha detto di aver trovato foto di donne appartenenti a diversi rami delle Forze Armate. Dopo la richiesta d’informazioni da parte della stampa americana, sia l’Aeronautica, l’Esercito, i Marine che la Marina hanno rilasciato ognuno dichiarazioni ufficiali, ribadendo anche la loro intenzione di andare a fondo nella questione e promettendo di punire eventuali colpevoli con provvedimenti sia amministrativi che penali.

Pentagono indaga su foto soldatesse nude online. Il Pentagono ha avviato intanto un’indagine sulla pubblicazione di foto di soldatesse nude sui social media. Il Dipartimento della Difesa punta ad accertare una possibile cattiva condotta nell’uso dei social media.

Leggi anche:  Come scegliere il migliore exchange crypto per gli italiani

”Non tollereremo questo tipo di comportamento” afferma il Pentagono, definendo inaccettabile la mancanza di rispetto per membri di forze militari. “Le presunte azioni di personale civile e militare sui social media, inclusi alcuni associati al gruppo Marine United e forse anche altri, rappresentano una violazione” dei valori del Dipartimento della Difesa, afferma il numero uno del Pentagono, John Mattis

Native

Articoli correlati