Top

Iran: uomo impiccato allo stadio, anche bambini tra gli spettatori

Un uomo, condannato a morte per omicidio e stupro, è stato impiccato in pubblico nello stadio di Neyriz, nella provincia di Fars, nell'Iran meridionale

Foto dell'esecuzione
Foto dell'esecuzione

globalist Modifica articolo

23 Settembre 2016 - 12.31


Preroll

Dalle foto dell’esecuzione dell’uomo condannato a morte per omicidio e stupro, pubblicate da Iran Human Rights, una Ong che si batte contro la pena di morte nella Repubblica islamica, è emersa la presenza anche di bambini tra gli ‘spettatori’. Non è la prima volta che le autorità iraniane eseguono una condanna a morte in uno stadio. Nel 2013 ci fu un episodio analogo in una città del nord-est che suscitò la condanna della Fifa.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Facciamo appello alla comunità internazionale e agli organi sportivi internazionali, tra cui la Fifa, perché condannino l’ultimo atto barbaro”, ha commentato il portavoce di Iran Human Rights, Mahmood Amiry-Moghaddam. “La Repubblica islamica e i territori controllati dall’Is (il sedicente Stato islamico, ndr) sono gli unici posti dove le arene sportive vengono usate per eseguire condanne a morte in pubblico”, ha denunciato.

Middle placement Mobile

Dynamic 1

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile