Un nuovo caso di cannibalismo negli Stati Uniti
Top

Un nuovo caso di cannibalismo negli Stati Uniti

Un uomo di 26 anni, Charles Baker, è entrato in azione a Palmetto, in Florida. In preda alla droga ha assalito un uomo e ne ha divorato il braccio. E' allarme.<br>

Un nuovo caso di cannibalismo negli Stati Uniti
Preroll

Desk Modifica articolo

22 Giugno 2012 - 23.17


ATF

Sarà psicosi. Saranno fantasie. Certo non si basano sul nulla: l’ultimo allarme cannibalismo in America ha il volto e il nome di un uomo di 26 anni di nome Charles Baker, entrato in azione a Palmetto, in Florida.

Andato nella casa dell’ex fidanzata per visitare i figli, Baker, sotto l’effetto di droga, ha iniziato ad urlare e a spaccare alcuni mobili in preda ad un impeto di rabbia, quindi si è tolto i vestiti e ha mangiato il braccio di un altro uomo,
Jeffrey Blake, che vive nell’abitazione.

L’episodio ha riacceso l’attenzione sull’allarme di qualche
settimana fa: a fine maggio un ragazzo ha ridotto in fin di vita
un senzatetto dopo avergli divorato il 75% del viso; e solo
qualche giorno dopo a Baltimora, in Maryland, uno studente ha
confessato di aver ucciso il compagno di stanza per poi
mangiarne parte di cuore e cervello.

In entrambi i casi gli aggressori avevano assunto un nuovo
tipo di droga sintetica chiamata ‘sali da bagno’. La sostanza
equivale ad un mix di cocaina, Lsd, ecstasy e metanfetamina, e
farebbe scattare l’impulso irrefrenabile di mangiare carne
umana. Allarme? Certo. Psicosi, anche.

Leggi anche:  Aumenta il rischio infarto dopo un forte litigio
Native

Articoli correlati