Top

Chelsea, il governo britannico: "Chi lo vuole prendere ci contatti"

Le autorità di Londra hanno fatto l'annuncio dopo che per le sanzioni il club è stato sottratto al proprietario Roman Abramovich

Chelsea, il governo britannico: "Chi lo vuole prendere ci contatti"
Abramovich

globalist

11 Marzo 2022 - 11.53


Preroll

Il Chelsea su piazza. La Gran Bretagna accetta proposte per l’acquisto del club londinese. Lo ha annunciato il governo dopo le sanzioni inflitte all’attuale proprietario, Roman Abramovich. “Visto che i termini della licenza sono stati scritti oggi, la vendita non sarebbe consentita”, ha detto a Sky News il ministro della Tecnologia britannico Chris Philp, “Tuttavia, se emergesse un acquirente, sarebbe possibile per quell’acquirente o quella società calcistica rivolgersi al governo e chiedere che le condizioni siano variate in modo da consentire che la vendita avvenga”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il governo, che ha subito pressioni per aumentare le sanzioni contro gli oligarchi russi dopo l’invasione dell’Ucraina da parte di Mosca alla fine del mese scorso, ha imposto ieri un divieto di viaggio e ha congelato i beni di proprietà di Abramovich. L’annuncio ha effettivamente interrotto i suoi piani recentemente annunciati per vendere la squadra di calcio londinese, vincitrice tra gli altri trofei dell’ultima Champions League, da cui si aspettava di recuperare più di tre miliardi di sterline.

Middle placement Mobile

Intanto, il produttore di acciaio russo quotato alla Borsa di Londra, Evraz EVRE.L, di cui Abramovich è il maggiore azionista con una quota del 28,6 per cento secondo Refinitiv Eikon, ha annunciato che l’intero consiglio di amministrazione si è dimesso.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage