Top

Pioli dopo l'ipotesi degli stadi a porte chiuse: "Con i tifosi il calcio è tutta un'altra cosa"

Il tecnico del Milan: "Sicuramente è un momento particolare, dobbiamo stare molto attenti e rispettare tutti i protocolli per essere il più sicuri possibili. Stimoliamo tutti i giocatori ad essere pronti visti gli imprevisti. Tamponi? Siamo controllati".

Pioli dopo l'ipotesi degli stadi a porte chiuse: "Con i tifosi il calcio è tutta un'altra cosa"
Stefano Pioli, tecnico del Milan

globalist

8 Gennaio 2022 - 10.31


Preroll

L’emergenza Covid ha colpito anche il mondo del calcio: si pensa infatti ad un ritorno degli stati vuoti e degli incontri a porte chiuse. Stefano Pioli si è espresso a riguardo garantendo che i giocatori sono monitorati quotidianamente.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Abbiamo sofferto tanto, pensavamo che la presenza dei tifosi potesse essere normale per sempre. I tifosi devono stare molto attenti e rispettare le regole, perché il calcio con i tifosi è un’altra cosa”. Il tecnico del Milan, Stefano Pioli, parla così dell’ipotesi di un ritorno alle porte chiuse negli stadi alla luce dell’emergenza Covid nella conferenza stampa che precede la sfida di campionato contro il Venezia.

Middle placement Mobile

“Sicuramente è un momento particolare, dobbiamo stare molto attenti e rispettare tutti i protocolli per essere il più sicuri possibili. Stimoliamo tutti i giocatori ad essere pronti visti gli imprevisti. Tamponi? Siamo controllati giornalmente e pronti per giocare”, conclude l’allenatore emiliano.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage