Top

Covid, Locatelli: "Ci stiamo avviando verso una situazione marcatamente favorevole"

Il coordinatore del Cts: "Stiamo verificando meno contagi, meno ricoveri e meno terapie intensive"

Covid, Locatelli: "Ci stiamo avviando verso una situazione marcatamente favorevole"

globalist Modifica articolo

3 Febbraio 2022 - 09.40


Preroll

La quarta ondata di Covid causata dalla variante Omicron sta arrestando la sua corsa: contagi, ricoveri e terapie intensive sono in continua di scesa da giorni e le prospettive sono più che buone.
“Ci stiamo avviando ad una situazione marcatamente favorevole e questo sui nuovi casi di contagio da coronavirus, su fronti diversi come quelli dei ricorsi alle terapie intensive o dei ricoveri generici in ospedale”. Lo ha detto Franco Locatelli, coordinatore del Comitato tecnico scientifico.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’immunologo ha sottolineato che questa situazione positiva è stata all’origine “della direttrice tracciata ieri dal Presidente del Consiglio e dai ministri Speranza e Bianchi per le decisioni che verranno prese e che vanno nella direzione di continuare a mantenere aperto il Paese”.

Middle placement Mobile

“Abbiamo gestito la variante Omicron lasciando il Paese aperto”

Dynamic 1

Siamo riusciti a mantenere il Paese aperto gestendo la nuova ondata della variante Omicron. Altri Paesi non lo hanno fatto come la Germania o l’Olanda”.

“In quei paesi, lo ricordo perché non è stato abbastanza sottolineato, sono state chiuse alcune attività, cosa che da noi non è avvenuto e questo grazie ai risultati ottenuti grazie all’alta percentuale dei vaccinati. – ha aggiunto l’immunologo – Si è trattato del 91% che ha ricevuto almeno la prima dose e dell’87-88% che ha completato il ciclo vaccinale. Quindi non è vero che c’è stata una scarsa adesione”.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile