Variante inglese, l'appello del medico tedesco: "Niente panico, va ancora studiata"
Top

Variante inglese, l'appello del medico tedesco: "Niente panico, va ancora studiata"

Il virologo ha contestato la certezza scientifica del dato secondo cui il ceppo sarebbe il 70% più contagioso dei precedenti.

Christian Drosten
Christian Drosten
Preroll

globalist Modifica articolo

21 Dicembre 2020 - 16.44


ATF

Christian Drosten, virologo capo dell’ospedale Charité di Berlino, ha mandato un appello a mantenere la calma davanti alle notizie riguardanti la nuova ‘variante inglese’ di Coronavirus, facendo innanzitutto presente che gli scienziati britannici devono attendere almeno una settimana per completare l’analisi preliminare dei dati e stabilire se i sospetti avanzati finora siano certezze.
In secondo luogo, ha aggiunto, non è ancora dato sapere se la nuova variante sia “colpevole in assoluto” dell’aumento delle infezioni o se siano entrati invece in gioco meccanismi di trasmissione locale. Drosten si è poi detto convinto che il nuovo ceppo sia già in circolazione in Germania: “È già in Italia, in Olanda, in Belgio Danimarca e persino Australia. Perché non dovrebbe stare in Germania?”, si è chiesto.
Il virologo ha per finire contestato la certezza scientifica del dato secondo cui il ceppo sarebbe il 70% più contagioso dei precedenti. Secondo Drosten “improvvisamente si dà per assodato un valore – il 70% – e nessuno sa cosa significhi”.

Leggi anche:  Medico rianimatore trovato morto nell'ospedale di Gela: sospesa l'attività operatoria
Native

Articoli correlati