Vittorio Sgarbi si dimette da Sottosegretario: "Scriverò una lettera a Giorgia Meloni"
Top

Vittorio Sgarbi si dimette da Sottosegretario: "Scriverò una lettera a Giorgia Meloni"

Vittorio Sgarbi: «Mi dimetto con effetto immediato da sottosegretario e lo comunicherò nelle prossime ore alla Meloni».

Vittorio Sgarbi si dimette da Sottosegretario: "Scriverò una lettera a Giorgia Meloni"
Vittorio Sgarbi
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Febbraio 2024 - 16.36


ATF

Vittorio Sgarbi si dimette dal ruolo di sottosegretario alla Cultura del governo Meloni, dopo il caso sollevato da Report in merito ad alcuni quadri in suo possesso. Sgarbi ha annunciato il passo indietro durante l’evento La Ripartenza organizzato da Nicola Porro a Milano. 

«Mi dimetto con effetto immediato da sottosegretario e lo comunicherò nelle prossime ore alla Meloni».

«Mi dimetto e lo faccio per voi» ha detto Sgarbi durante la sua lecture su Michelangelo, spiegando che «l’antitrust ha mandato una molto complessa e confusa lettera dicendo che, avendo accolto due lettere anonime, che ha inviato all’antitrust il ministro della Cultura, in cui c’era scritto che io non posso fare una conferenza da Porro».

 «Adesso – ha aggiunto – sono solo Sgarbi, non sono più sottosegretario. Comunico ai giornalisti che mi dimetto con effetto immediato e scriverò una lettera a Meloni».  

Leggi anche:  Aborto, Cirinnà: "Il governo Meloni è pervaso da oscurantismo, patriarcato e ultra-cattolicesimo"
Native

Articoli correlati