La destra attacca la magistratura, l'Anm risponde: "Ci paragonano alla massoneria, è gravissimo"
Top

La destra attacca la magistratura, l'Anm risponde: "Ci paragonano alla massoneria, è gravissimo"

Santalucia (Anm): “Paragonarci alla massoneria è un'accusa molto grave. La magistratura è un'istituzione trasparente, ogni riunione viene fatta in pubblico, tutto ciò che viene detto e fatto è alla luce del sole, questi paragoni ci offendono"

La destra attacca la magistratura, l'Anm risponde: "Ci paragonano alla massoneria, è gravissimo"
Il ministro Guido Crosetto attacca la magistratura
Preroll

globalist Modifica articolo

27 Novembre 2023 - 10.49


ATF

Le parole del ministro Crosetto contro una parte della magistratura non sono passate inosservate, e hanno acuito nuovamente uno scontro istituzionale tra la destra di governo e le toghe. Giuseppe Santalucia, presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati, in un’intervista ad Affaritaliani ha confessato tutta la sua preoccupazione.

”Siamo stati colti da amara sorpresa, speravo in un clima di maggiore serenità dopo alcuni fraintendimenti dei mesi scorsi. Spetta al ministro chiarire, ma voglio fugare qualsiasi sospetto e ombra sul fatto che la magistratura, o suoi pezzi, facciano azioni eversive nei confronti del governo di oggi, ieri e domani. Siamo un’istituzione dello Stato fedele, abbiamo giurato sulla Costituzione, e la rispettiamo sino in fondo”.

“Ingerenza sul Pnrr? I controlli sono anche della magistratura penale, ma non è il solo organo di controllo. Basti pensare agli organismi Ue. La magistratura svolge un ruolo di controllo della legalità, quindi è ovvio che può intervenire in qualche modo”.

“Parlare di controllo di legalità, che può coinvolgere anche il mondo politico, non vuol dire un’invadenza della giurisdizione nella politica. Sono state fatte delle semplificazioni rozze – quando si dice che la magistratura invade gli spazi della politica – ma in Italia vige la regola dell’uguaglianza di tutti davanti alla legge, l’obbligatorietà dell’azione penale: se viene coinvolto un politico non bisogna gridare allo scandalo”.

Leggi anche:  Piantedosi giustifica le identificazioni per chi portava fiori per Navalny: "Non lede la libertà personale..."

“Paragonarci alla massoneria è un’accusa molto grave. La magistratura è un’istituzione trasparente, ogni riunione viene fatta in pubblico, tutto ciò che viene detto e fatto è alla luce del sole, questi paragoni ci offendono”, conclude il presidente dell’Anm.

Native

Articoli correlati