Provenzano (Pd) accusa Piantedosi e il governo Meloni: "Siano indagati per strage colposa"
Top

Provenzano (Pd) accusa Piantedosi e il governo Meloni: "Siano indagati per strage colposa"

Naufragio di Cutro, Provenzano (Pd): "Alla fine quelle vite si potevano salvare, lo ha detto il comandante della guardia costiera di Crotone. Il governo deve essere indagato per strage colposa".

Provenzano (Pd) accusa Piantedosi e il governo Meloni: "Siano indagati per strage colposa"
Provenzano
Preroll

globalist Modifica articolo

7 Marzo 2023 - 16.07


ATF

Giuseppe Provenzano del Pd ha accusato il governo Meloni e il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, dopo le parole del ministro per l’informativa sul naufragio di Cutro, che ha portato alla morte di 72 persone. “Alla fine quelle vite si potevano salvare, lo ha detto il comandante della guardia costiera di Crotone. Il governo deve essere indagato per strage colposa”.

Provenzano ha anche “chiamato” Giorgia Meloni a testimone della sua richiesta di indagare il governo per strage colposa sottolineando che l’attuale premier chiese l’indagine per l’esecutivo “il 14 aprile del 2015, dopo il naufragio al largo di Lampedusa. Ma allora il naufragio avvenne a 200 miglia dalla costa, questo a 200 metri”.

E ancora, rivolgendosi al ministro: “Lei ha accusato le vittime, c’è un’inversione logica. I viaggi ci sono non perché esistono scafisti, ma è il contrario. Se mancano le vie legali di fuga da morte, torture, dittature e fame, sono i viaggi della disperazione ad essere vie di fuga: c’è l’inversione morale. La colpa, per lei, è dei padri e delle madri che hanno perso i figli, la colpa è di chi muore. Quelle parole hanno indignato i giusti, di qualsiasi colore, sono state un’infamia che ha macchiato il nostro Stato, e l’Italia che non le assomiglia”. 

Leggi anche:  Europee, Giorgia Meloni: "L'Europa ha limitato la libertà degli Stati nazionali, è ora di tornare indietro"
Native

Articoli correlati