Orlando (Pd): "La manovra del governo Meloni è discriminatoria"
Top

Orlando (Pd): "La manovra del governo Meloni è discriminatoria"

Orlando sulla manovra: «Discrimina i lavoratori dipendenti dai lavoratori autonomi con una tassazione diversa sullo stesso tipo di reddito, discrimina le donne".

Orlando (Pd): "La manovra del governo Meloni è discriminatoria"
L'ex ministro del lavoro Andrea Orlando
Preroll

globalist Modifica articolo

14 Dicembre 2022 - 15.07


ATF

«La manovra del governo Meloni è discriminatoria da molti punti di vista e il problema della mancanza di fondi si sarebbe potuto parzialmente risolvere aumentando la tassa sugli extra-profitti e non riducendola». Lo scrive su Facebook il deputato Pd, ex ministro del Lavoro, Andrea Orlando.

«Discrimina i lavoratori dipendenti dai lavoratori autonomi con una tassazione diversa sullo stesso tipo di reddito, discrimina le donne, perché con Opzione donna – legata al numero dei figli e non semplicemente alla condizione lavorativa – si crea una sperequazione, discrimina perché crea le condizioni di una crescita della povertà con l’aggressione al reddito di cittadinanza», aggiunge.

Leggi anche:  Associazioni Pro Vita nei consultori con i soldi del Pnrr, Bonelli (Avs): "Inaudito, Meloni è venuta meno alla parola"
Native

Articoli correlati