Ilaria Cucchi: "Quando sento Meloni parlare di carceri e extracomunitari rabbrividisco"
Top

Ilaria Cucchi: "Quando sento Meloni parlare di carceri e extracomunitari rabbrividisco"

Ilaria Cucchi, candidata al Senato nelle liste dell'Alleanza Verdi e Sinistra: "Ai giovani dico, leggete i programmi e fatevi un'opinione, capendo che se la destra dovesse vincere le elezioni sarà la catastrofe"

Ilaria Cucchi: "Quando sento Meloni parlare di carceri e extracomunitari rabbrividisco"
Preroll

globalist Modifica articolo

7 Settembre 2022 - 16.54


ATF

C’è chi la violenza delle istituzioni l’ha vissuta direttamente in famiglia e c’è chi diceva che il reato di tortura ostacola il lavoro della polizia.

«La destra ama parlare per slogan alla pancia della gente anche di cose che non conosce, mi meraviglio quando sento la Meloni parlare della soluzione dei problemi del carcere e come risolverli, mandando nei loro Paesi gli extracomunitari a scontare la pena e spostando le carceri fuori dai centri urbani, veramente rabbrividisco». 

Lo afferma Ilaria Cucchi, candidata al Senato nelle liste dell’Alleanza Verdi e Sinistra, nel corso di una conferenza stampa a Napoli.

«Non si hanno soluzioni – spiega Cucchi – su cose che non si conoscono, mi piacerebbe che ogni candidato passasse una settimana dentro le carceri italiane, sono convinta che inizieremmo a fare una vera riforma. Noi abbiamo chiari i problemi delle carceri perché abbiamo sposato l’Associazione Antigone che vive questa realtà e abbiamo chiaro che le cose da mettere in piedi partono dal principio che i detenuti non siano carne da macello».

Leggi anche:  Paradossi dell'astensione: così si favoriscono i politici scadenti che stanno rovinando il paese

Cucchi si occupa delle vicende dall’omicidio di suo fratello Stefano dopo l’arresto da parte di carabinieri poi condannati. 

«Ho capito che faccio politica – spiega – ormai da 13 anni, ma non parlo in politichese, faccio politica in mezzo alla gente e con la gente, conoscendo i problemi delle persone normali. Continuerò a farlo restando tra la gente e portando in Parlamento i problemi veri degli italiani. Si parla di sicurezza, di aiutare a pagare le bollette, ma non sento i politici parlare di come si risolve davvero questo. Lo si fa giorno per giorno ascoltando e risolvendo i problemi quotidiani. Ho vissuto il dramma di chi vede calpestati i propri diritti e sono come i napoletani, ho la voglia di non arrendermi. Ai giovani dico, leggete i programmi e fatevi un’opinione, capendo che se la destra dovesse vincere le elezioni sarà la catastrofe».

Native

Articoli correlati