Top

Draghi in Algeria, firmato l'accordo con il Paese nordafricano: ecco di cosa si tratta

Draghi è accompagnato da Luigi Di Maio, Luciana Lamorgese, Marta Cartabia, Roberto Cingolani, Enrico Giovannini ed Elena Bonetti.

Draghi in Algeria, firmato l'accordo con il Paese nordafricano: ecco di cosa si tratta

globalist Modifica articolo

18 Luglio 2022 - 14.45


Preroll

Italia e Algeria hanno firmato 16 documenti, che sanciscono gli accordi tra i due Paesi del Mediterraneo. Mario Draghi si trova in nordafrica per il quarto vertice intergovernativo italo-algerino. Algeria e Italia non avevano mai firmato cosi’ tanti accordi in un’unica occasione. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Le intese riguardano: la cooperazione congiunta nel settore del marmo; tra l’Agenzia nazionale algerina per la farmacia e l’Agenzia italiana del farmaco; le piccole e medie imprese; la promozione degli investimenti; la lotta alla corruzione; i lavori pubblici; le start-up; l’industria farmaceutica; la cooperazione industriale; la ricerca scientifica; le energie verdi; la giustizia; l’assistenza sociale e la condizione delle donne; la protezione del patrimonio storico; gli affari esteri. Infine, l’ultimo documento e’ relativo alla dichiarazione finale del vertice. 

Middle placement Mobile

Draghi è accompagnato nella sua visita dai ministri degli Esteri, Interno, Giustizia, Transizione ecologica, Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Pari opportunità e Famiglia, rispettivamente Luigi Di Maio, Luciana Lamorgese, Marta Cartabia, Roberto Cingolani, Enrico Giovannini ed Elena Bonetti. Inizialmente prevista per due giorni – lunedì 18 e martedì 19 – la visita e’ stata ridotta ad un solo giorno, per consentire al premier di rientrare a Roma ed aggiornarsi sugli ultimi sviluppi della crisi, in particolare sulle intenzioni dei partiti, in vista delle comunicazioni che egli terra’ alle Camere mercoledì 20 luglio

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile