Top

Calenda: "Destra e sinistra non sono in grado di governare. Se non ci fossero Azione e Più Europa..."

Carlo Calenda, leader di Azione: "Serve una coalizione di democratici" che punti da "andare avanti con Mario Draghi"

Calenda: "Destra e sinistra non sono in grado di governare. Se non ci fossero Azione e Più Europa..."

globalist

17 Giugno 2022 - 22.11


Preroll

A Calenda si può dire tutto meno che sia carente di autostima. “Se non ci fossero Azione, +Europa e le liste civiche che comporremo per fare questo terzo polo vincerebbe o la sinistra o la destra che, per come sono conformate, non sono in grado di governare il Paese”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Lo ha detto il leader di Azione, Carlo Calenda, a Tg2Post su Rai2, sottolineando che nelle due coalizioni “la pensano diversamente su tutto, l’abbiamo visto in questa legislatura: in Europa Fi sta da un lato, Meloni e Salvini dall’altro. Hanno conflitti tra di loro enormi. Non parliamo degli M5s liquefatti e del Pd“.

Middle placement Mobile

“Il punto è fare qualcosa di utile per l’Italia, cercando di rompere questo pipopulismo” ha aggiunto Calenda che ha l’obiettivo di essere “perno” della bilancia, con l’obiettivo di “portare i partiti non estremisti a stare insieme come in Europa e a sostenere un secondo mandato di Draghi”.

Dynamic 1

Serve, ha concluso, “una coalizione di democratici” che punti da “andare avanti con Mario Draghi non perché sia Dio, ma perché in questo momento è assolutamente il migliore”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile